Un cavo che fa design

E’ sicuramente capitato a molti di noi di cambiare casa e magari comprare un appartamento non nuovo, con prese posizionate in punti strategici per il mobilio del proprietario precedente ma che non si adattano assolutamente alla nostra idea di arredamento.

Ci troviamo così a dover scegliere tra un lavoro di muratura impegnativo e costoso per spostare le prese e gli attacchi luce dove ci è più congeniale, e la soluzione più economica ma decisamente antiestetica dei fili volanti provvisori.

Beh economica sì ma antiestetica…non più!

Ebbene sì, il classico cavo bianco in pvc, che dall’alto del soffitto ci guarda con la sua lampadina nuda ad indicarci che c’è ancora molto da fare per rendere la stanza “completa”, può essere archiviato nel cassetto dei ricordi vintage.

I designer di ultimo grido in tema di illuminazione, si stanno sbizzarrendo con soluzioni minimal, economiche ma di grande effetto, grazie all’utilizzo di cavi elettrici rivestiti in tessuto.

La varietà e vivacità dei cavi rivestiti in tessuto che attualmente troviamo in commercio può trasformare una stanza moderna in una stanza di design, può cambiare un punto luce in un articolo all’ultimo grido.

Ci sono soluzioni eccentriche per dare un tocco insolito al nostro ambiente come i cavi effetto marmo o stile Afro ma anche soluzioni più raffinate grazie a tessuti argento, ottone o rame glitter per un effetto di grande stile.

Ma senza voler per forza strafare è possibile trovare cavi ricoperti in tessuto colorato metallico acciaio per uno stile più essenziale, tessuti dalle tinte pastello per un effetto più soft, o dalle tinte fluo per dare un tocco vivace. Avremo così modo di sbizzarrirci e sentirci dei veri designer semplicemente dando nuova vita alla nostra lampada da tavolo o trovando una soluzione di grande effetto per il nostro punto luce a soffitto che risulterà personalizzato ed unico nel suo genere.

Questi cavi, oltre che disponibili nella versione liscia e singola sono reperibili anche nella versione a spirale, dove i doppi fili si intrecciano. Possono inoltre essere già muniti di interruttore per conferire alla nostra abat-jour un’estetica accattivante e insolita, regalando modernità a punti luce che ormai avevano fatto il loro tempo.

Ricordiamoci però sempre di non esagerare con gli abbinamenti. Che sia in contrasto o in armonia con l’arredamento della stanza, l’importante è seguire una linea stilistica uniforme per evitare di farci rimpiangere il vecchio cavo in pvc bianco.

Articoli collegati