Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Piazza Zona Libera 1944, n.28
33021 AMPEZZO UD
Tel. 0433-80050
Sezioni
Strumenti personali
« settembre 2017 »
settembre
lumamegivesado
123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930
 

Via normale al Monte Tinisa

Azioni sul documento
Sei qui: Home - Turismo - Itinerari - Via normale al Monte Tinisa

Tinisa.jpg

 

L’imponente piramide rocciosa del M. Tinisa domina a Ovest la conca di Ampezzo, e costituisce uno degli elementi più caratteristici del paesaggio ampezzano.

L’ascensione al monte è resa particolarmente remunerativa dal vastissimo panorama offerto dalla vetta, e può rappresentare un eccellente modo per completare in bellezza il percorso del sentiero naturalistico Tiziana Weiss. L’ascensione comporta in ogni caso il superamento di passaggi d’arrampicata con difficoltà di I grado e, di conseguenza, è riservata solo a escursionisti particolarmente esperti.

tinisia.jpg


Difficoltà:    EE (passaggi di I grado.)
Periodo consigliato; da metà giugno fine settembre.
Segnavia:    CAI 240.
Dislivello in salita: 740 m.

Itinerario Dal rifugio Tita Piaz 1417 m, si segue il sentiero naturalistico Tiziana Weiss fino al Malpasso di Tinisa 1960 m (ore 2 circa).
Dalla forcella si sale in breve verso Est fin sotto le prime rocce (segnavia CAI 240); si supera in obliquo a sinistra una paretina di 20 metri, attrezzata con fune metallica (I), e si raggiunge la cresta Ovest del monte, prevalentemente detritica. 
Si prosegue lungo l’ampia e ripida cresta fin sotto un altro salto di roccia, che si supera attraverso un canalino (I). In breve si raggiunge la cima principale del M. Tinisa 2120 m evidenziata da un ometto di pietre (ore 0.30; ore 2.30).