Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Piazza Zona Libera 1944, n.28
33021 AMPEZZO UD
Tel. 0433-80050
Sezioni
Strumenti personali
« novembre 2017 »
novembre
lumamegivesado
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930
 

Sentiero didattico del Bosco Flobia

Azioni sul documento
Sei qui: Home - Turismo - Itinerari - Sentiero didattico del Bosco Flobia

Si tratta di un percorso che all’interno della Foresta di Ampezzo vuole portare il visitatore alla scoperta dei segreti, dei retroscena e di tutto il lavoro che sta dietro la gestione della Foresta stessa.

mappa flobia.jpgIl Comune di Ampezzo, in collaborazione con la Direzione regionale delle foreste, ha creato il percorso sfruttando la viabilità forestale già esistente e lo ha attrezzato con delle bacheche in legno posizionate in vari punti del tracciato. 

I pannelli sono nove e ognuno affronta e spiega un tema forestale. 

Ripercorrendo le nove sezioni in cui è suddiviso il sentiero didattico, si affrontano e si sviluppano i principali aspetti che caratterizzano e regolano la vita dell’ecosistema foresta, illustrando come l’uomo cerchi, con la sua attività, di inserirsi armonicamente nei delicati e complessi equilibri che determinano lo sviluppo di questi ambienti naturali.

I temi affrontati sono, oltre a una breve introduzione iniziale, l’ambiente, la fauna, la vegetazione, l’ecosistema, la storia, la selvicoltura, le utilizzazioni boschive, la tecnologia e le avversità naturali.

Difficoltà:  T.
Periodo consigliato: da maggio a fine ottobre.
Segna via:  staccionata che segue l’intero percorso.
Dislivello: 130 m.

Itinerario
Il percorso, che si snoda in una delle foreste più belle e suggestive della regione, ha una lunghezza complessiva di 3,5 km, con un dislivello massimo di 130 m. Il punto di partenza e di arrivo del sentiero è situato in prossimità del Rifugio Tita Piaz. Il tragitto segue per una minima parte la viabilità forestale esistente e per la rimanente entra all’interno del Bosco Flobia, caratterizzato dalla presenza di pregiato legname di risonanza, ricercato ed utilizzato per la costruzione di strumenti musicali a corda. 

Il tempo medio di percorrenza dell’intero itinerario è di circa due ore, ma è prevista la possibilità di rientro anticipato a metà percorso.