Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Piazza Zona Libera 1944, n.28
33021 AMPEZZO UD
Tel. 0433-80050
Sezioni
Strumenti personali
« novembre 2017 »
novembre
lumamegivesado
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930
 

Gestione proprietà boscata comunale

Azioni sul documento
Sei qui: Home - Paese - Territorio - Gestione proprietà boscata comunale

Foresta_panorama

LA POLITICA FORESTALE

Il Comune di Ampezzo dispone da secoli di una vasta proprietà forestale con presenza di boschi caratterizzati da notevole qualitàe produttività quali ad esempio: Bernone, Flobia e Colmajer. Ad accrescere il valore di tali fondi negli ultimi anni ha concorso, grazie all'attivismo manifestato dall'Amministrazione comunale nell'usufruire delle provvidenze europee e regionali di settore, un deciso incremento nella dotazione di viabilità forestale: infatti, soprattutto nei boschi più produttivi, sono stati interessati dalla realizzazione di arterie d'esbosco che permettono un notevole abbattimento dei costi di estrazione del legname e, conseguentemente, consentono di gestire con titorno economico le stesse proprietà forestali. Nondimeno l'elevata quantità annuale di massa legnosa al taglio garantisce, contrariamente a tante altre realtà della montagna italiana e friulana, la permanenza in loco di numerose ditte forestali.

L'ECONOMIA DEL BOSCO

Secoindo il Piano di gestione della proprietà silvo pastorale comunale in vigore, il comune su 3.064 ettari di superficie boscata netta ha 1.661 ettari di bosco caratterizzata da una spiccata funzione produttiva, con un prelievo annuale compessivo previsto nel periodo di validità del Piano di 4.700 metri cubi, pari al 44% dell'incremento annuale di massa legnosa delle classi di produzione. Coonsiderata la difficile accessibilità che ancora caratterizza alcune particelle forestali, nell'ultimo decenniosono stati comunuque prelevati dai 3000 ai 4000 metri cubi di massa legnosa (in prevalenza legname da opera).

ASPETTI VEGETAZIONALI

Considerata l'ampia estenzione areale ed altitudinale della proprietà del Comune di Ampezzo, le tipologie forestali presenti risultano piuttosto varie. Procedendo per fasce e piani altimetrici, dal basso verso l'alto, riscontrimao:

- Faggete (Carici-Fagetu e Cephalantero-Fagetum) termofile e mesoterme su suoli basici;

- Abeti termofili su suoli neutri (consorzi misti Picea-Abies)

- Consorzi misti Picea-Abies- (Fagus)

- Popolamenti di abete rosso - abete bianco con scarsa o buona partecipazione del faggio sul piano dominate;

- Popolazione di abete rosso - abete bianco maturi o stramaturi con densa rinnovazione del faggio in alternana: 50,2% abete rosso; 21,5% abete bianco; 8,7% larice; 19,6% faggio e altre latifoglie;

- Peccete microterme e subalpine oconsorzio abete rosso  larice.

La partecipazione delle specie legnose in base alla massa vede una netta prevalenza di abete rosso (50,2%), una buona presenza di abete bianco (21,5%) e di faggio con altre latifoglie (19,6%) e una discreta presenza di larice (8,7%).